La propaganda di sinistra corre veloce…

Basterà un record europeo di 9.80 per sfuggire alla propaganda dello ius soli? Forse no. Infatti nonostante Marcell Jacobs abbia più volte esternato la sua non volontà ad esser strumentalizzato la sinistra non molla…deve diventare a tutti i costi il simbolo di qualcosa, devono metterci le mani sopra per forza, ne hanno bisogno. L’icona Paola Egonu è naufragata e va rimpiazzata subito prima che la gente possa accorgersi del trucco, della messa in scena e del circo in cui l’interrazialita è un valore aggiunto, quando un atleta è vincente in quanto atleta, per sacrificio e tecniche e non per il colore della pelle. Bisogna martellare con lo ius soli, omettendo completamente l’esistenza dello ius sanguinis molto meno funzionale. Letta arranca nell’inseguire questo simbolo, ma nonostante sia sudato col fiatone e con la milza in fiamme non molla, a costo di non rispettare la volontà altrui…la volontà del diretto interessato. Al mostro della propaganda servira’ pur del cibo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati