L’amministrazione D’Ambrosio sta bloccando la circonvallazione di Altopascio. Prima venga realizzata la circonvallazione e poi il sottopasso”

“A smuovere la situazione il consigliere comunale Biagini che ci ha allertato e abbiamo contribuito a recuperare documenti sull’opera infrastrutturale, che dimostrano come l’amministrazione tenga in ostaggio un progetto vitale per la città ed i residenti”.

“E’ l’amministrazione D’Ambrosio a bloccare la circonvallazione di Altopascio, un progetto vitale per la città ed i residenti”. A dichiararlo il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, che sull’opera infrastrutturale è stato informato e allertato dal Consigliere comunale Valerio Biagini che ha acceso l’attenzione sulla vicenda.

“I documenti che abbiamo recuperato e messo insieme dimostrano come sia l’amministrazione comunale a bloccare l’opera. Chiediamo che il sindaco si attivi presso tutti gli enti competenti, e ribadiamo con forza che prima venga realizzata la circonvallazione e poi il sottopasso. Facendo prima la circonvallazione, nel momento dei lavori per il sottopasso che dureranno qualche anno, il traffico potrà essere dirottato sulla circonvallazione stessa -sottolinea Fantozzi- Nella legge di bilancio 2019 furono previsti 200 mila euro per lo studio di fattibilità del progetto. Nel luglio 2021 fu siglato l’accordo Provincia di Lucca e Regione per la progettazione di fattibilità tecnico-economica del tratto stradale di raccordo fra la strada provinciale Bientinese e la strada Romana in località Turchetto, nel comune di Altopascio. A settembre, nel pieno della campagna elettorale, la sindaca D’Ambrosio scrisse all’assessore Baccelli chiedendo che sottopasso e circonvallazione venissero portati avanti di pari passo, prevedendo un sottopasso per soli mezzi leggeri, dirottando il traffico pesante sulla circonvallazione del terzo lotto. Ma dopo le elezioni, con la rielezione a sindaco della D’ambrosio, tutto si è bloccato. Non solo. Nel mese di ottobre la sindaca è tornata sui suoi passi rispetto a quanto detto in campagna elettorale condotta all’insegna dello slogan “Basta mezzi pesanti, facciamo la circonvallazione”. E in un’intervista ha parlato di sottopasso anche per i tir”.

“Rfi lo scorso marzo ha comunicato che, non essendo pervenute indicazioni da parte dell’Amministrazione Comunale di Altopascio, dopo i vari incontri avvenuti, e considerato che l’attesa stava tenendo sospeso dal mese di settembre 2021 l’iter autorizzativo dell’intero Progetto di raddoppio della tratta Pescia–Lucca, avrebbe proceduto con lo sviluppo della soluzione progettuale di loro scelta. Lo scorso luglio la Provincia di Lucca, rispondendo ad una nota della Regione, aveva segnalato la responsabilità dell’Amministrazione comunale di Altopascio per il notevole allungamento delle tempistiche di avanzamento del procedimento” fa notare Fantozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,313FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati