Latrofa: a Pisa, in zona stazione, parte la riqualificazione di Viale Gramsci

«Dove c’è il “bello”, tornano frequentazioni migliori» Si tratta di una grande sfida, una scommessa sul decoro, in un’area problematica della città. L’opera si svilupperà in cinque fasi, con un investimento complessivo di poco inferiore ai due milioni di euro.

La riqualificazione comprende un vasto spazio urbano da Piazza della Stazione fino a Via Battisti e Viale Bonaini. «Andremo a invertire – spiega Raffaele Latrofa, assessore ai lavori pubblici – il rapporto attuale fra aree pedonali e traffico veicolare. Attualmente al centro di Viale Gramsci vi è un’isola verde, di fatto inutilizzabile da parte dei pedoni. Un’isola che, per altro costeggia due corsie trafficate le quali lambiscono le gallerie. Il nuovo progetto invertirà i rapporti: il traffico veicolare sarà convogliato al centro, mentre le zone pedonali saranno molto più vaste, belle e raggiungibili. Quanto alla riqualificazione della zona, gli studi in merito sono chiari. Dove c’è la qualità e il bello, cresce anche la fruizione di frequentazioni migliori. Offriremo una nuova immagine di Pisa e di questa zona, che prima era una delle più belle della città e deve tornare ad esserlo.»

Non si tratta solo di estetica, insomma, ma di un percorso globale. «Stiamo portando avanti un progetto di sistemazione complessiva del quartiere – conclude Latrofa – in modo tale che i cittadini possano riappropriarsi di queste strade. L’unico modo per farlo è riqualificare i luoghi così che tornino ad essere frequentati anche dalle famiglie».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati