Lavoro – Cappellini (FdI): La pandemia da Covid-19 ha avuto degli effetti devastanti sul tessuto economico della Regione Veneto.

“La pandemia da COVID-19 ha avuto degli effetti devastanti sul tessuto economico della Regione Veneto. Il secondo trimestre del 2020 si chiude con un saldo negativo, che purtroppo equivale alla perdita di 6.700 posti di dipendente solo tra aprile e giugno” commenta in una nota Elena Cappellini, Consigliere comunale di Padova e candidata alle prossime elezioni regionali nella lista Fratelli d’Italia.

“Non fanno eccezione in questo trend negativo le province di Treviso, Vicenza e Padova. Infatti, la nostra provincia ha perso fino ad ora 5.600 posti di lavoro.

La situazione è grave e preoccupante, ma sembra che il governo centrale abbia come sola soluzione il dispensare paghette di Stato tramite il reddito di cittadinanza” continua Cappellini.

“Sono necessarie politiche capaci di rilanciare la nostra economia, come ad esempio la previsione di agevolazioni e incentivi per chi assume nuova forza lavoro. Non si può credere che l’assistenzialismo sia la sola strada percorribile, è allucinante!” conclude Elena Cappellini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,120FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati