Lavoro. Cerreto (FdI): grazie alla politica del governo Meloni più lavoro e meno precariato

 “La lotta al precariato portata avanti dal continua a produrre risultati positivi. I dati pubblicati dall' Inps sono chiari e non lasciano dubbio all'interpretazione. A gennaio 2024 sono stati attivati 673.604 contratti di con un saldo positivo di 155.723. La maggior parte dei posti di lavoro si riferiscono a contratti a tempo indeterminato con un saldo positivo di 108.323 unita'. Oggi chi vuole lavorare riesce a trovare una collocazione giusta e non come il reddito di cittadinanza che non ha fatto altro che aumentare la povertà e la precarietà. Il Governo ha puntato sulla stabilità lavorativa ridando dignità e certezza del lavoro a quanti volessero effettivamente immettersi nel mondo del lavoro. A differenza del M5S e del PD che hanno incentivato misure assistenziali anche nei confronti di chi era in condizione di lavorare, questo governo è stato chiaro dal primo momento. L'obiettivo era restituire dignità ai cittadini, diminuendo il precariato e lottare affinchè non ci fosse più lavoro in “nero”, ma retribuito in modo equo e stabile. Ad oggi i dati INPS confortano e sono la sintesi di un'azione intrapresa da tempo e la dimostrazione che avevamo ragione.”

Lo dichiara l'on. Marco Cerreto, capogruppo Commissione Agricoltura e componente Commissione parlamentare d'inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x