Lavoro: Milani (FdI) con Adi sostegno a chi davvero è in difficoltà

“Il nuovo strumento di sostegno, l'assegno di inclusione a cui da oggi potranno fare richiesta i cittadini è una misura di sostegno a coloro che non possono lavorare, ai veri non impiegabili. Un provvedimento che sostituisce il vecchio reddito di cittadinanza voluto dal governo Conte per accaparrarsi una parte di elettorato del Sud, che nulla aveva a che vedere con l'Adi. D'ora in poi si aiutano i cittadini davvero in difficoltà, sia quelli impossibilitati ad essere occupati sia quelli che non hanno gli strumenti per poter intraprendere un percorso formativo. Il governo ha predisposto un provvedimento che ha regole chiare e precise per accedere al sostegno. Le truffe del vecchio reddito di cittadinanza sono note ormai a tutti, e hanno comportato un danno erariale non da poco, senza risolvere nulla. Con l'Assegno di inclusione finisce l'era dell'assistenzialismo incontrollato. Per noi il sostegno deve essere dato a chi davvero ne ha bisogno ed il lavoro va creato con la formazione per chi non può permettersela”.

Così in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Massimo Milani

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x