Lavoro: Rizzetto (FdI), da Anpal e Inps altro fallimento 

“Non è andato a buon fine neanche il bonus assunzioni, un incentivo che esonera i datori di dal pagamento dei contributi per assunzioni di giovani e disoccupati. In piena crisi sanitaria Covid, poteva dare un sostegno alle aziende e favorire l’occupazione. Attendiamo un intervento del governo che deve riparare urgentemente le criticità determinate da Anpal che ha istituito il bonus a febbraio 2020 e Inps che deve gestirne l’attribuzione alle aziende. Ne stanno pagando le conseguenze quelle imprese che hanno assunto contando sulla decontribuzione e invece si sono ritrovate i costi a carico. Ancora una volta emerge l’inadeguatezza dei presidenti di Anpal e Inps, Parisi e Tridico, che dopo mesi, tra grossolani errori nella disciplina dell’incentivo e problemi tecnici dovuti ai sistemi informatici dei due enti non hanno consentito alle aziende di ottenere gli incentivi dovuti”.
È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, capogruppo della commissione alla Camera che sollecita l’esecutivo a rispondere alla sua interrogazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,120FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati