Lavoro: Rizzetto (FdI), dati Istat confermano danni del decreto Dignità e del Decretone

“I dati Istat pubblicati oggi, confermano quanto Fratelli d’Italia aveva già ampiamente preannunciato: il decreto Dignità e le purtroppo scarse misure in seno al Decretone, non creano posti di stabili ma, al contrario, diminuiscono sia i contratti a tempo determinato che quelli a tempo indeterminato. Serve una ricetta urgente per aggredire il costo del lavoro, far ripartire gli investimenti, l’economia e la produttività. Tutto questo non è nei radar del Governo che attraverso la voce del Ministro Tria ci preannuncia che non ci sarà nessun “boom economico” così come elettoralmente anticipato dal Ministro Di Maio”.

Lo dichiara Walter Rizzetto, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati