Legge europea: Fazzolari (FdI), controversa bocciatura emendamento che avrebbe messo ordine sullo svolgimento dell’attività odontoiatrica

“La bocciatura dell’emendamento 3.1 del senatore Lorefice, emendamento che avevo convintamente sottoscritto, è un’occasione persa”.

Lo dichiara il sen. Giovanbattista Fazzolari, responsabile del programma di Fratelli d’Italia, riferendosi al dibattito in Commissione Politiche dell’Unione europea svoltosi ieri in Senato.

“Durante l’iter di approvazione della Legge europea abbiamo avuto l’occasione di fare chiarezza sull’esercizio dell’attività odontoiatrica, chiedendo che lo svolgimento di tale attività in forma societaria fosse consentito unicamente alle società tra professionisti (STP), che si caratterizzano per avere come oggetto sociale unicamente lo svolgimento dell’attività professionale, che dettano precise regole in merito alla proporzione delle quote sociali tra professionisti (due terzi) e investitori (un terzo), che garantiscono la totale autonomia dei professionisti rispetto ai soci di capitale. In poche parole, un emendamento che avrebbe favorito una maggiore tutela della salute dei cittadini, anche grazie a un costante controllo degli ordini professionali sulle attività svolte. Spero che l’aula del Senato, in cui a breve approderà la Legge europea per il voto assembleare, possa rimediare alla controversa bocciatura della Commissione – conclude Fazzolari – e approvare una norma semplicemente di buon senso”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,128FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati