martedì, Settembre 29, 2020

: Fidanza (), no a modifica legge sulle armi

“Fratelli d’Italia, che per primo ha coniato il principio ‘la è sempre legittima’, giudica l’approvazione in Senato della un passo avanti nella giusta direzione anche se, a causa dei soliti compromessi al ribasso di questa maggioranza, lascia ancora vivi quei dubbi interpretativi che finora hanno consentito, in alcune occasioni, di tutelare più gli aggressori che gli aggrediti. Ieri nel dare il benvenuto nel partito di Giorgia all’imprenditore Pietro Fiocchi, presidente del ramo della storica azienda di munizioni Fiocchi e prossimo candidato alle Europee nel collegio nord-ovest, abbiamo respinto al mittente le accuse di chi grida al Far West. Riteniamo assolutamente adeguata l’attuale legge sulle armi e non consideriamo quindi necessaria una sua modifica.
Con la stessa convinzione sosteniamo questo comparto industriale e ci opponiamo alla campagna di criminalizzazione di chi già possiede legalmente un’arma, un mondo vastissimo che va dall’uso sportivo alla caccia al collezionismo. Tutti cittadini con la fedina penale pulita che non meritano processi sommari”.
Lo dichiara Carlo Fidanza, deputato di Fratelli d’Italia.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,834FansLike
3,727FollowersFollow

Leggi anche

Riforme, Rampelli (VPC-FDI): soglia di sbarramento solo se c’e’ premio di maggioranza

“A furia di fare in ogni legislatura una riforma istituzionale ed elettorale, si sta perdendo l’orientamento. La domanda è: che cosa chiede un cittadino?...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Riforme, Rampelli (VPC-FDI): soglia di sbarramento solo se c’e’ premio di maggioranza

“A furia di fare in ogni legislatura una riforma istituzionale ed elettorale, si sta perdendo l’orientamento. La domanda è: che cosa chiede un cittadino?...

Ue, Fidanza (FdI): uniformare controlli doganali, stop squilibri con porti nord Europa

“Il nuovo piano di azione per l’unione doganale presentato oggi dalla Commissione Europea deve essere non soltanto l’occasione per aggiornare le procedure con gli...

Regionali. Iannone (FdI): Nella giunta di De Luca neanche una frittura per De Mita

"La giunta varata da De Luca tra conferme e alcuni nuovi ingressi conferma che non c’è frittura per tutti. Molti di coloro che hanno...

Alan Kurdi, Deidda (FdI): il Governo chiarisca in merito alla distribuzione dei migranti, alle spese sanitarie e alle prescrizioni tecnice dell’imbarcazione.

“Ho presentato un’interrogazione al Ministro dell’Interno per capire come mai il gruppo di 125 migranti presenti sulla Ong ‘Alan Kurdi’, di cui 10 positivi...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x