Lettera di Meloni ai genitori di Indi: ogni vita tesoro da custodire

“Da oggi lei non sarà più tra le vostre braccia, e non potrete più lasciarvi incantare dal suo sorriso, ma Indi continuerà a vivere, perché, come ci ha insegnato Chiara Corbella Petrillo, si nasce e non si muore mai”. Lo scrive il presidente del Consiglio Giorgia , in una lettera pubblicata dal Telegraph per la famiglia di Indi Gregory.

La lettera

Caro Dean, cara Claire,

oggi avete accompagnato la vostra piccola per l'ultima volta. Indi ha vissuto su questa terra poco più di otto mesi. Poco, troppo poco, ma tanto è bastato a vostra figlia per ricordare al mondo che ogni vita, ogni singola vita, anche la più imperfetta per i canoni del mondo, è un tesoro da custodire. Da proteggere. Da salvare. Fino all'ultimo istante.

Indi ha vissuto quasi tutta la sua vita in un letto di ospedale. Eppure Indi ha vissuto una vita piena. Si è lasciata amare e ha amato. Ha illuminato chi le stava accanto, ha riempito di senso la vostra vita. E quella di tantissimi altri.

Oggi abbiamo salutato la vostra, la nostra, piccola leonessa. L'Italia è la sua seconda Patria e consideriamo Indi parte della nostra famiglia, un po' come la più piccola di casa da coccolare.

Da oggi non sarà più tra le vostre braccia e non potrete più rimanere incantati davanti al suo sorriso, ma Indi continuerà a vivere. Perché, come ci ha insegnato Chiara Corbella Petrillo, siamo nati e non moriremo mai più.

Dean e Claire, siete un esempio. E noi vi vogliamo bene.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x