Libia: Delmastro (FdI), Di Maio dal RdC al reddito di paranza

Dal Ministro degli Esteri baggianata giuridica

“In Aula il ministro degli Esteri Di Maio ha detto che i nostri pescatori non possono pescare in acque internazionali. Una affermazione gravissima, un tradimento degli interessi nazionali oltre che una baggianata giuridica. Quello che il ministro Di Maio avrebbe dovuto dire ai libici è che le motovedette che l’Italia ha regalato loro dovevano servire per fermare gli scafisti e contenere i flussi migratori e non per sparare ai nostri pescatori. Il Ministro, illuminato sulla via di Damasco, ha poi affermato che il governo cercherà degli armonizzatori sociali per risolvere la vicenda. In altre parole, non riuscendo a difendere gli interessi nazionali e quelli dei pescatori italiani, passerà dal reddito di cittadinanza al reddito di paranza”.
Così il deputato di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro, intervenendo in Aula all’informativa del ministro degli Esteri Di Maio sulla situazione relativa alla sicurezza del Mediterraneo.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x