. Torselli e Draghi (): “felici per la liberazione dei ma è servito troppo tempo”

“Siamo molto felici che i 18 italiani possano riabbracciare le loro famiglie dopo 106 giorni di prigionia nelle carceri libiche. Allo stesso tempo, però, siamo rammaricati per il fatto che questa prigionia avrebbe potuto essere più breve se ci fosse stato un intervento più incisivo da parte del governo italiano”. Dichiarano Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia del Consiglio regionale toscano, ed Alessandro Draghi, capogruppo a Palazzo Vecchio, dopo aver apprezzato della liberazione dei siciliani in .

“Fratelli d’Italia si è mossa da subito, sia a livello nazionale che locale, per liberare i . Il nostro partito – spiega Torselli – è stato tra i primi a portare solidarietà alle loro famiglie che per mesi hanno tenuto un presidio fisso a Montecitorio. Famiglie che non sono mai state ricevute dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte”.

“Soltanto due giorni fa è stata bocciata, in commissione, una risoluzione sui imprigionati in dove sollecitavamo il governo e le autorità preposte – spiega Draghi – a un intervento immediato affinché i italiani fossero riportati a casa al più presto e chiedevamo di esprimere solidarietà alle famiglie dei . Sono amareggiato che il nostro Consiglio si sia diviso su questa vicenda”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,241FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x