Liceo del Made in Italy, Chiorino risponde a Nardella: “Simbolo di un tifo contro la valorizzazione delle eccellenze”

La responsabile del Dipartimento Lavoro di Fratelli d'Italia e assessore a Istruzione e Lavoro della Regione Piemonte, commenta le parole del sindaco di Firenze sul liceo del Made in Italy.

“Il tifo contro il liceo del espresso dal sindaco di Firenze del Partito Democratico non stupisce: è la conferma di una certa sinistra che tifa contro la valorizzazione delle eccellenze italiane”. Lo ha dichiarato Elena Chiorino, responsabile del Dipartimento Lavoro di Fratelli d'Italia e assessore a e Lavoro della Regione Piemonte, in seguito alle dichiarazioni sul liceo del Made in Italy da parte del primo cittadino di Firenze Dario Nardella.

“Dopo anni di immobilismo della sinistra – ha proseguito Chiorino – il ha indicato una via per invertire la rotta: il Liceo del Made in Italy, che ha suscitato l' interesse tra i dirigenti scolastici e mi auspico possa dare ottimi risultati negli anni, fa parte di un disegno ampio volto a valorizzare le eccellenze italiane e i nostri talenti. Nardella si rassereni: la formazione professionale è uno dei cardini di questo esecutivo e lo dimostrano le azioni messe in campo, oltre alle risorse impiegate. Il tifo da stadio contro la valorizzazione dei nostri talenti non fa bene alla Nazione”. ha concluso Chiorino.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x