L’impatto dell’Ibiza-Gate sulle elezioni europee

Lo scandalo provocato dal “ di Ibiza” su cui compare il capo dell’FPÖ, Heinz-Christian Strache, mentre stringe accordi vietati con una presunta agente russa o lettone che sia, si sta rivelando parecchio sgradevole per tutto il raggruppamento dei populisti europei, soprattutto per quelli che con l’ FPÖ avevano iniziato un’alleanza negli ultimi mesi. Certe “strette collaborazioni” si stanno dunque dimostrando intollerabili, tanto che alcuni leader dei vari partiti populisti stanno cominciando a rilasciare dichiarazioni in proposito, come ad esempio Marine Le Pen o il leader dell’afD tedesco Alexander Gauland, entrambi venuti allo scoperto per sottolineare come quello che è accaduto a Ibiza sia stato un errore imperdonabile, ma che non riguarda assolutamente i propri raggruppamenti bensì la coscienza di un uomo.

Resta il fatto che, a sentire i più valenti osservatori, i fatti di Ibizia influiranno poco o niente sulle prossime elezioni europee, o sulla politica interna dei vari stati membri, a parte l’Austria, ovviamente, più che altro perché c’è poco tempo per maturare qualsiasi discorso e montare una campagna elettorale sullo scandalo. Però la situazione venutasi a creare, non potrà non essere un campanello d’allarme. Possono infatti le relazioni personali di un singolo esponente di un unico partito creare alla lunga problemi a eventuali alleati di una cordata europea? L’AFD tedesco, la Lega di Matteo Salvini, il partito della Le Pen in Francia, o gli avversari olandesi dell’islam, tipo Geer Wilders, che con l’FPÖ di Strache rappresentavano il raggruppamento populista europeo, dovrebbero pagare in termini di consenso i problemi personali di Strache?

Eticamente parlando, la risposta è no. Ma sappiamo come nel corso del tempo le cose possano cambiare grazie a manipolazioni di tutti i tipi, ed essere presentate in modo parecchio distante dalla realtà. E non c’è molto che si possa fare per cambiare questa spiacevole realtà. Intanto, però, potrebbe riflettere e venire nel gruppo dei conservatori sovranisti dove è iscritto anche Fratelli d’Italia. Un altro modo per cambiare.

RK Montanari
RK Montanarihttps://www.lavocedelpatriota.it
Viaggiatrice instancabile, appassionata di fantasy, innamorata della sua Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,490FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati