L’Intervista, Sylos Labini: Giorgia Meloni moderna Giovanna d’Arco. Lotta per il suo popolo.

Edoardo Sylos Labini è un attore e regista italiano. Attualmente consulente artistico del Teatro Manzoni di Milano e organizzatore della rassegna Mondadori OFF per Mondadori Store. Nel febbraio del 2018 ha fondato e lanciato sul palco del teatro Manzoni di Milano il movimento CulturaIdentità e dal 1 febbraio 2019 ha fondato l’omonimo mensile cartaceo, in allegato a Il Giornale.

I personaggi di Edoardo Sylos Labini hanno due caratteristiche in comune: sono stati fra gli italiani più importanti e hanno unito la capacità di unire l’impegno politico con l’arte. Arte e azione.

I personaggi che ho interpretato a teatro in questi ultimi 15 anni hanno sempre avuto queste doppia valenza. Marinetti e D’Annunzio sono un connubio perfetto che a Fiume raggiunge la sintesi perfetta tra futurismo e fiumanesimo. D’Annunzio fa della sua vita un’opera d’arte e realizza quello che i futuristi avevano solamente teorizzato. Anche se le due personalità si sono spesse scontrate l’incontro tra i due è molto importante. L’arte-azione teorizzata da Marinetti sarà realizzata nella vita da Gabriele D’Annunzio.

Sono due personaggi straordinari che hanno inciso tutto il novecento. Il futurismo è l’unico movimento artistico italiano che è riuscito ad avere rilevanza internazionale. Lo stesso vale per D’Annunzio, ancora oggi il poeta italiano più ricercato in rete.

Un altro personaggio storico che ho interpretato, amante della cultura, amante del teatro è stato Nerone. Prima vittima delle fake news, viene ricordato come un istrione pazzo che suona la cetra mentre Roma brucia. Non fu così. Era un artista e impose il teatro agli aristocratici di allora e fece molto per rendere meno rozzi i costumi di Roma.

E ora sei di nuovo in scena con D’Annunzio

Ho appena debuttato a Pescara all’Aurum, il 30 settembre andrò in scena al Teatro Manzoni di Milano con il nuovo spettacolo su D’Annunzio. La sua poetica mi è entrata nelle viscere, ho perso i capelli, sono diventato una sorta di avatar di questo personaggio straordinario. In questo caso lo spettacolo racconta l’impresa fiumana. È una lezione spettacolo durante la quale, insieme a una cantante e con l’aiuto della visual art, viviamo la straordinaria avventura che rivoluzionò l’Europa. Divento D’Annunzio nel discorso alla ringhiera del Palazzo del Governo, nel rapporto con i legionari, nella conquista delle donne e naturalmente nella poesia con il mio cavallo di battaglia “la pioggia nel pineto”.

Dopo Fiume sono nati i concetti di tecnocrazia e poteri forti. L’allora governo Nitti somiglia molto al governo Conte di oggi, anch’esso impegnato a difendere interessi di altri e non italiani.

Nel 2011 con Disco Risorgimento hai raccontato Mazzini grazie all’impegno dell’allora ministro Giorgia Meloni all’interno del progetto Gioventù Ribelle. Una grande esperienza di politica culturale.

L’esperienza del Ministero della Gioventù è stata bellissima, Giorgia Meloni è stata molto brava anche grazie a Silvio Berlusconi che permise la creazione di questo Ministero molto importante anche se senza portafogli. Nel 150esimo dell’Unità d’Italia mi proposero di interpretare questo spettacolo su Mazzini figura un po’ bistrattata del Risorgimento italiano. Dalle 5 giornate di Milano alla straordinaria epopea della Repubblica Romana. Sono pezzi di storia poco raccontati. I giovani di allora furono rivoluzionari. È un messaggio ai giovani di oggi: sveglia! Scendiamo in piazza, ribelliamoci quando viene negata la parola al popolo sovrano.

Se dovessi scegliere un personaggio storico per la Presidente di Fratelli d’Italia quale sarebbe?

Se penso a Giorgia penso ad una moderna Giovanna d’Arco. Lotta per il suo popolo. Deve combattere il pregiudizio di essere donna. Esplosiva, grintosa, coerente. Oggi Giorgia Meloni è l’unico vero leader in Italia. Punto di riferimento di una nuova fede popolare che deve riformare l’Italia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,723FansLike
3,553FollowersFollow

Leggi anche

Vincenzo Maria Tripodi e gli eroi della nostra quotidianita’

“Una pizza in via ...”. Tanto è bastato al giovane poliziotto Vincenzo Maria Tripodi per capire che dietro quella richiesta strana non vi fosse...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Vincenzo Maria Tripodi e gli eroi della nostra quotidianita’

“Una pizza in via ...”. Tanto è bastato al giovane poliziotto Vincenzo Maria Tripodi per capire che dietro quella richiesta strana non vi fosse...

Lockdown. Quei verbali che sbugiardano Conte.

«Questo governo non agisce col favore delle tenebre», assicurava “Camaleconte” in pieno lockdown nella celebre conferenza stampa stile caudillo sudamericano. Davvero? Pochi giorni fa ha...

Rete Unica, Meloni: sulla Rete o si fa la separazione strutturale o si applica la Legge 136 del 2018

“Il progetto sul futuro della rete sostenuto dal governo va in direzione opposta alla soluzione approvata dall’attuale Parlamento e in linea con il quadro...

Dl Agosto, Meloni: blocco licenziamenti solo con Cassa Integrazione, proposte FdI avrebbero aiutato ma sono state tutte bocciate

“È giusto bloccare i licenziamenti unicamente se il blocco dei licenziamenti corrisponde senza limitazioni al pagamento della cassa integrazione. Perché una cosa è che...