Liste d’attesa. Cerreto (FdI): il Governo Meloni rompe un altro argine, la sinistra impari a fare politica

“Se per il Pd e il governatore De Luca il decreto sulla riduzione delle liste d'attesa è solo fuffa elettorale, noi rispondiamo che c'è una delle chiacchiere e una politica del fare ed anche in questo caso il ha dimostrato di saper fare. La salute dei cittadini è una priorità e già nell'ultima legge di bilancio sono stati stanziati 134 miliardi di euro portando il fondo sanitario al suo livello più alto di sempre, e finanziati 500 milioni di euro per l'abbattimento dei tempi per le visite nel servizio sanitario . Ora, con l'approvazione di due importanti temi in CdM: l'abbattimento delle liste d'attesa e la riorganizzazione della medicina territoriale e ospedaliera, si consolida il processo già iniziato da tempo. L'istituzione di un sistema nazionale di monitoraggio regione per regione delle liste d'attesa è un passo in avanti eccezionale che non era mai fatto prima e ci consentirà di intervenire ad ogni occorrenza. E' un bene allargare, inoltre, le visite diagnostiche specialistiche anche nei giorni di sabato e domenica perché la tutela della salute, la cura e la prevenzione non possono essere sottoposte a calendarizzazione, la tempestività di una diagnosi è di vitale importanza. Ringrazio il Governo e il ministro della Salute, Orazio Schillaci per il lavoro intenso che c'è stato per arrivare a questo disegno di legge che sbugiarda tutte le polemiche della sinistra che, in particolar modo nel reparto sanità, ha solo prodotto gravi danni ed enormi ritardi.”

Lo ha dichiarato il deputato campano fi Fratelli d'Italia on. Marco Cerreto.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x