Livorno, Romiti: saremo i primi a chiedere l’installazione delle telecamere negli asili. Basta morti e violenze

Livorno. “La tragedia avvenuta martedì mattina nell’asilo nido di Roma riapre drammaticamente  la necessità di installare prima possibile telecamere di sorveglianza in questi istituti come nelle residenze per gli anziani”.  A rilanciare con forza l’intenzione di monitorare queste strutture è Andrea Romiti, candidato sindaco per il centro destra alle elezioni per sindaco che conferma che se sarà eletto procederà quanto prima alla installazione dei controlli elettronici previsti dal decreto Sblocca Cantieri.

“Non  so se si poteva evitare la morte di questo bambino di 10 mesi, dice ancora Romiti,  ma di certo con le telecamere si sarebbero potuti impedire i tanti episodi di violenza contro bambini e anziani che hanno avvelenato le nostre città in questi mesi”.

“Vedo quindi con grande favore la decisione arrivata con il decreto Sblocca Cantieri che fissa  l’obbligo di installare telecamere in tutte le aule delle scuole dell’infanzia e in tutte le strutture di assistenza e cura di anziani e disabili. Non posso che apprezzare le parole di Matteo che parla di un’ “altra promessa mantenuta” e appena sarò eletto sarà mia premura chiedere al ministero degli Interni  il finanziamento per installare in ogni aula di ogni scuola per l’infanzia sistemi di videosorveglianza e apparecchiature finalizzate alla conservazione delle immagini.

E lo stesso faremo per le strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,654FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati