Lotta al Nutriscore, toccate oltre 250 piazze in tutta Italia. De Carlo (FdI): Senato calendarizzi mozione, lo chiedono produttori e cittadini

Oltre 250 piazze già toccate in tutte le regioni d’Italia, e tante altre saranno protagoniste nei prossimi giorni: continua con successo la campagna promossa da Fratelli d’Italia contro il Nutriscore, il sistema di etichettatura a semaforo dei prodotti agroalimentari che l’Unione Europea vuole imporre dal prossimo anno.
“Ovunque siamo stati, abbiamo riscosso l’appoggio di chi si è avvicinato ai nostri banchetti”, spiega il senatore e responsabile nazionale del Dipartimento Agricoltura di Fratelli d’Italia Luca De Carlo, oggi a Firenze per un flashmob proprio contro il Nutriscore.
“Il Senato calendarizzi al più presto la nostra mozione contro questo strumento: l’Italia deve mandare un segnale forte all’Europa. Non lo chiede solo Fratelli d’Italia, questo è un appello fatto da tutte quelle decine di migliaia di produttori e di semplici cittadini che anche grazie alla nostra campagna hanno capito gli effetti devastanti che il avrà sulle produzioni italiane. Fratelli d’Italia continuerà con forza nelle piazze e nelle aule istituzionali la sua battaglia” annuncia in conclusione De Carlo “per sensibilizzare tutti i cittadini e l’intero Parlamento contro un sistema nato per penalizzare le eccellenze italiane”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x