Lucca. Fantozzi (FdI): “Il Pd non riconosce il valore del Museo Del Fumetto, per la sinistra la cultura è solo una parola vuota” “Sottovalutato il peso dell’indotto economico”

“Ancora un'occasione persa per la in Toscana e per lo sviluppo della città di Lucca.
Il Partito Democratico ha infatti votato contro una proposta del sottoscritto avanzata durante la discussione, avvenuta in Consiglio regionale, del Piano di Sviluppo Regionale, il documento di programmazione che più di tutti rivela la visione di chi governa la Regione.

È stata respinta la mia proposta di offrire “pieno sostegno alla realizzazione del Museo del Fumetto di Lucca, all'interno del sistema Lucca Comics & Games, valorizzandone le attività educative, culturali e linguistiche di un genere letterario divenuto arte.”
Una proposta di buon senso respinta dal Pd anche con i voti dei Consiglieri lucchesi di maggioranza.
Tutto questo a fronte di ciò che significa Lucca Comics & Games non solo per la città, ma per la Toscana e, di riflesso, a livello nazionale. In termini culturali, turistici, economici.
Parliamo di un evento che ha registrato 320 mila biglietti venduti nel 2022, ed è oggi la più importante rassegna italiana del settore, prima d'Europa e seconda al mondo, dopo il Comiket di Tokyo. Numeri che la presenza del Museo del Fumetto, con adeguate iniziative nel corso dell'anno, consentirebbe di aumentare, implementando l'offerta culturale e turistica di
Eppure, più volte il Presidente Giani ha dichiarato interesse per il Museo del Fumetto e sul suo impegno confidiamo ancora.

Solo lo scorso febbraio salutavamo con gioia l'inserimento, nel piano triennale dei lavori pubblici di Lucca, approvato dal Consiglio comunale, del Museo del Fumetto, reso possibile da un incontro avuto pochi giorni prima al Ministero della Cultura, grazie al quale era stato riaperto il percorso per la realizzazione dello spazio espositivo, individuato presso la Manifattura.
NeL PSR, invece, il Museo del Fumetto e Lucca Comics & Games sono semplicemente esclusi dall'orizzonte, come se non esistessero.
Cecità più che ostilità verso Lucca, inspiegabile, già resa evidente dalla mancanza nel Piano di ogni riferimento a Giacomo Puccini.
Una cecità che segnala una lontananza da ciò che ormai è sfuggito in termini di voti e che non si può controllare, come non si controllano le manifestazioni e le espressioni di libertà artistica.
Ancora una volta il Pd dimostra di ritenere la cultura una semplice parola anziché un motore economico e cognitivo della nostra Nazione” lo dichiara il vice-capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale Vittorio Fantozzi.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x