M.O. Scurria (FdI): In Israele per toccare con mano la tragedia del 7 ottobre

“Una rappresentanza di parlamentari dei diversi Paesi europei parteciperà a una missione organizzata dall'American Jewish Committee, in Israele dal 18 al 21 febbraio. L'obiettivo della missione è quello di permettere ai legislatori europei dei diversi parlamenti e partiti, di toccare con mano quella che è stata purtroppo la tragedia del 7 ottobre, ma anche di parlare con le loro controparti israeliane per cercare davvero di capire la situazione in cui si trova lo stato di Israele”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Marco Scurria, presidente del Transatlantic Friends of Israel, progetto dell'American Jewish Committee, a nome di tutta l'organizzazione. “Infatti la delegazione – aggiunge – incontrerà esponenti del Governo israeliano, dell'opposizione e alcuni esperti, per parlare di diritto internazionale e umanitario. Durante il viaggio tra le varie esperienze organizzate, la delegazione parlamentare avrà l'opportunità di visitare il Kibbutz Be'eri, il villaggio che più di tutti ha subito il feroce attacco di Hamas dello scorso ottobre e l'ospedale Barzilai al confine con Gaza, che da tempo aveva iniziato progetti di cooperazione con medici palestinesi, oggi però interrotti a causa della guerra. I parlamentari incontreranno alcuni degli ostaggi rilasciati da Hamas, con le relative famiglie e avranno inoltre la possibilità di confrontarsi con il coordinatore delle attività governative legate agli aiuti umanitari a Gaza”, conclude Scurria.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x