Maglie, Pellegrino (FdI): non si arresta odio politico di sinistra

“Apprendo dagli organi di stampa che nella notte, con la scritta ‘fascisti al rogo', è stata imbrattata la vetrina di un locale nel centro di Maglie dove risiedeva il comitato elettorale del ministro Raffele Fitto e che ancora oggi espone l'insegna del partito. Questo è l'ennesimo atto di vandalismo perpetrato ai danni di una sede di Fratelli d'Italia ed è ormai imprescindibile constatare come cresca e non si arresti la preoccupante onda d'odio che sta attraversando anche le piazze e le Università in tutta Italia. La condanna di questi vili gesti, che è necessaria ed alla quale molte forze politiche ancora si sottraggono, non basta più. È indispensabile che tutte le forze politiche, nessuna esclusa, si impegnino per fermare questo clima di odio e non lo alimentino invece istigando le folle con contrapposizioni che appartengono ormai al secolo passato. Non abbiamo bisogno di cattivi maestri ma di lavorare tutti per un'Italia libera e democratica”.

Lo dichiara la senatrice Cinzia Pellegrino, capogruppo di Fratelli d'Italia in Commissione per i diritti umani al .

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x