Malika, la ragazza cacciata di casa dalla famiglia perché lesbica, e la propaganda

Tutti vi ricorderete di Malika, la ragazza cacciata di casa dalla famiglia perché lesbica. Malika è stata il centro dell’attenzione di tutto il paese per svariati giorni, dove si sono susseguite interviste, donazioni, comparsate televisive, comparsate alle manifestazioni, articoli di giornale fino addirittura ad una settimana fa ,dove fanpage ci tranquillizza sul fatto che la ragazza ha trovato finalmente una casa ed è serena, con la sua compagna e il suo per niente costoso bulldog francese blue point, per tutti quelli che non ci stessero dormendo la notte insomma. Malika dalla sua incomprensione familiare ne ha guadagnato una vita nuova e se vi chiedete perché, è semplice… era la persona giusta al momento giusto, serviva per veicolare un certo messaggio, di un’Italia troglodita è arretrata che ancora non accetta i figli omosessuali e li caccia, ovviamente tacendo a lungo il fatto che la famiglia fosse di origini musulmane, e facendolo trapelare come per magia a macchina mediatica già bella che avviata. L’altra ragazza invece è Saman Abbas, anzi era… si perché Saman è stata uccisa dalla sua famiglia per non aver accettato un matrimonio combinato con il cugino. Saman aveva chiesto aiuto già molto tempo fa ai servizi sociali che l’avevano totalmente ignorata e chissà quante volte avrà provato a cercare aiuto nel disinteresse generale. Se vi chiedete perché è molto semplice, Saman non era funzionale alla causa, non era lesbica, non era vestita come una teenager occidentale perfettamente inserita nel mercato gender fluid, Saman non è funzionale. E continua a non esserlo perché su di lei non c’è stato nessun striscione indignato, nessuna femminista rossa di rabbia, nessun carosello mediatico, niente di niente. Chissà forse che prestare attenzione al ddl zan, ci stiamo perdendo molte cose fondamentali? Forse non stiamo prestando la giusta attenzione ad altre problematiche sociali che non siano legati al mondo lgbt, forse il mondo lgbt sta fagocitando qualsiasi altro problema umano? Forse lo scopriremo solo quando ci saranno altre Saman e altre Malika, per avere conferma.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,966FollowersFollow

Leggi anche

Non sono razzisti ma…

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x