Maltempo, Petrucci-Romiti(FdI): livornesi esposti a pericolo, sistema allerta meteo della Regione segnalava colore verde

Petrucci: “Presentero’ un'interrogazione in Regione per capire come sia possibile che il sistema di allerta meteo regionale non abbia funzionato lasciando i livornesi in balia di forti rischi dovuti agli allagamenti”. Romiti: “Mentre Livorno era sotto piogge torrenziali il sistema della Regione continuava a segnalare il colore verde, un sistema non attendibile e quindi pericoloso”.

Diego Petrucci Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia e Andrea Romiti capogruppo a Livorno intervengono sul sistema di allerta meteo della Regione: “Sabato notte mentre il sito della Regione dava per l’area livornese un livello di allerta verde, sono caduti 20 mm di pioggia in pochi minuti su gran parte della città”  – dichiarano entrambi e continuano –  “La Regione Toscana per l’area livornese aveva dato per il rischio temporali una zona verde, mentre l’allerta meteo gialla era per vento, mareggiate e rischio idrogeologico”.

“Trovo assolutamente pericoloso che anche durante l’evento atmosferico avvenuto tra sabato e domenica, la pagina dell’allerta meteo non sia stata aggiornata, segnalando sempre un’ area verde, mentre le strade di Livorno si stavano allagando”. Afferma Romiti: “Se il sistema non è più percepito come credibile la situazione rischia di diventare molto pericolosa per i cittadini, anche perché non si attivano le procedure della Protezione Civile, volte alla salvaguardia dei luoghi e delle persone che stanno in zone a rischio”.

Il Consigliere Regionale Petrucci: “Credo che la Regione Toscana abbia l’obbligo di chiarire come sia potuto accadere che il sistema di allerta meteo non abbia minimamente segnalato questi forti temporali che hanno allagato Livorno, presenterò un’ interrogazione perché la situazione potrebbe mettere in pericolo tutti i cittadini. Un plauso al sistema della Protezione Civile livornese che comunque ha attivato le procedure a prescindere dalla Regione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati