Manovra, Castelli (FdI): importanti interventi a favore dei Comuni. 400 mln per rincari energetici

“Nonostante questa manovra di bilancio sia stata preparata in poco più di un mese e in condizioni proibitive per le tensioni sul fronte energetico, sono significativi gli interventi a favore dei Comuni che, come ha sottolineato il premier al congresso dell’Anci a Bergamo, rappresentano presidi fondamentali della Repubblica”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Guido Castelli, responsabile nazionale Enti Locali di FdI.
“In particolare – sottolinea Castelli – la manovra prevede in favore dei Comuni lo stanziamento di 400 milioni per i rincari energetici, il reintegro del fondo Imu-Tasi per 110 milioni, un ulteriore stanziamento di 50 milioni per il reintegro dei tagli del DL 66/2014. Inoltre i Comuni potranno registrare anticipatamente alcune riscossioni per effetto della nuova definizione agevolata dei carichi iscritti a ruolo, tutti provvedimenti che vanno nella direzione di quanto richiesto da Anci”.
“Non è che l’inizio. Il nostro obiettivo in questo quinquennio di legislatura è di restituire un minimo di stabilità alla finanza locale dopo anni di provvisorietà che hanno indebolito l’azione dei Sindaci. Abbiamo una legislatura per mettere mano anche al telaio istituzionale delle autonomie locali che ha subìto scossoni proibitivi dalla Del Rio in poi. Centrale rimane, infine, l’impegno teso a semplificare le procedure e liberare i sindaci da norme che sembrano concepite per comprimere la spesa. Norme che, come evidenziato dal ministro Fitto, rischiano di mettere a repentaglio gli obiettivi del Pnrr. Le criticità dei comuni non sono solo finanziarie ma dipendono dai vincoli che permeano i comuni sotto tutte le latitudini: sul personale, sui contratti, sulle società partecipate, ecc. La complessità delle procedure, i veti incrociati, la riduzione dei margini decisionali sono alla radice delle difficoltà di spesa che stiamo registrando in questi mesi. Con questa manovra iniziamo a dare risposte che completeremo nel corso della legislatura. Abbiamo le idee chiare”, conclude il senatore Castelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,072FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati