Manovra: da FDI raffica di emendamenti. No alle nuove tasse e scudo per ILVA

Dall’abolizione del reddito di cittadinanza, sugar e plastic tax, dalla reintroduzione dello scudo penale per l’Ilva alla flat tax. Fratelli d’Italia ha presentato 520 emendamenti e 4 ordini del giorno per modificare la manovra che e’, sottolinea il partito, “disseminata di micro tasse e non sostiene ne’ le famiglie, ne’ le imprese. Non c’e’ interesse a fare ostruzionismo ma ad agire nell’esclusivo interesse dell’Italia e degli italiani”. Il movimento di Giorgia Meloni ripropone “alcune storiche battaglie, come l’abolizione del reddito di cittadinanza e l’introduzione della flat tax incremental, recuperando cosi’ risorse per focalizzare l’attenzione su quei settori piu’ bisognosi di interventi, ma abbandonati da questo governo, quali le famiglie, le imprese e i professionisti, le Forze dell’Ordine e piu’ in generale il comparto difesa e sicurezza. Sulla famiglia l’introduzione dell’Iva agevolata su una serie di prodotti per la prima infanzia e per l’infanzia. Inoltre, abbiamo presentato proposte a sostegno della maternita’, dell’infanzia e della famiglia, incentivando i finanziamenti sugli asili nido e prevedendo l’estensione degli orari di apertura”. FdI chiede anche l’innalzamento delle soglie reddituali fissate per usufruire delle risorse stanziate per gli asili nido. Infine, la previsione che l’assegno per il nucleo familiare sia erogato direttamente in favore del coniuge dell’avente diritto. “Rispetto all’emergenza determinata dall’insipienza dei governi Conte I e Conte II sulla vicenda ex Ilva – prosegue FdI – abbiamo presentato un emendamento per ripristinare lo scudo penale al fine di consentire l’esecuzione del piano ambientale dello stabilimento di Taranto. Riguardo le imprese, sempre piu’ abbandonate da questo Esecutivo, abbiamo proposto che la riduzione del carico fiscale sui lavoratori non si limiti soltanto a quelli dipendenti ma anche agli autonomi, stabilendo anche un aumento delle risorse stanziate, passando dai previsti 3 miliardi ai 5 miliardi con decorrenza dal 2021. Inoltre abbiamo proposto l’eliminazione della modifica dell’attuale regime forfettario per le partite Iva. In riferimento al settore difesa e sicurezza, tra le varie misure previste, abbiamo presentato alcuni emendamenti specifici sul Corpo dei Vigili del Fuoco prevedendo l’integrazione della dotazione organica ed eliminando la sperequazione retributiva di questa categoria rispetto ad altri Corpi dello Stato. E infine, attraverso lo stanziamento di apposite risorse, la revisione dei ruoli e delle carriere del personale del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco”. Altri emendamenti propongono l’abolizione o la profonda modifica della ‘sugar tax’ e della ‘plastic tax’. Sulla web tax “abbiamo previsto che questa si applichi in ragione del numero degli utenti serviti nel territorio dello Stato, assumendo il parametro dell’indice univoco di utenza digitale”. Sulle commissioni bancarie sui Pos si propone infine “di istituire un contributo straordinario a carico delle banche per l’aumento delle transazioni elettroniche a seguito degli incentivi previsti dal governo, con la previsione di un dimezzamento a fronte dell’annullamento delle commissioni per transazioni inferiori ai 50 euro”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,723FansLike
3,554FollowersFollow

Leggi anche

Esclusivo: il documento di Fratelli D’Italia che già ad aprile spiegava l’inutilità del lockdown totale

Dalla desecretazione dei verbali del comitato tecnico scientifico è emerso un dato oggettivo, secondo le indicazioni fornite al Governo le misure di contenimento del...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Esclusivo: il documento di Fratelli D’Italia che già ad aprile spiegava l’inutilità del lockdown totale

Dalla desecretazione dei verbali del comitato tecnico scientifico è emerso un dato oggettivo, secondo le indicazioni fornite al Governo le misure di contenimento del...

Aborto, Meloni: trasformare in pratica casalinga ‘fai da te’ è da irresponsabili

"Le nuove linee guida sulla somministrazione della pillola RU486 senza ricovero ospedaliero obbligatorio, aggiornate dal Ministro della Salute Speranza, sono un balzo indietro per...

Fisco, Meloni: FdI al fianco dei commercialisti. Tasse e burocrazia tengono l’Italia in ginocchio

"Solidarietà ai commercialisti che dopo l'ennesima richiesta rimasta inascoltata dal governo, hanno deciso di proclamare uno sciopero di categoria dal 14 settembre. Fratelli d'Italia...

Vincenzo Maria Tripodi e gli eroi della nostra quotidianita’

“Una pizza in via ...”. Tanto è bastato al giovane poliziotto Vincenzo Maria Tripodi per capire che dietro quella richiesta strana non vi fosse...