Manovra: FdI, governo garantisca proroga sostegni a mondo alberghiero

“Fratelli d’Italia assiste con preoccupazione all’assenza di attenzione nel dibattito politico che precede la manovra di bilancio circa la necessità di prorogare gli aiuti al mondo alberghiero. Tra pochi giorni il Parlamento affronterà la manovra e da parte del Governo nessun annuncio è stato fatto per garantire dei sostegni ad un mondo economico ed imprenditoriale che è ancora in totale sofferenza. Il turismo, soprattutto quello a maggiore vocazione internazionale, è ancora in grande difficoltà: se nel 2019 le presenze straniere erano circa 220 milioni, oggi la situazione è quasi completamente azzerata e il futuro non fa ben presagire. La pandemia ha comportato contrazioni del fatturato in molti casi anche superiori all’80%. La situazione per molte aziende del comparto alberghiero è ormai insostenibile: c’è urgenza di agire sui costi fissi, tematica sulla quale da mesi si batte Fratelli d’Italia. Bisogna reintrodurre il bonus affitti, fermo ormai a luglio scorso, prevedere l’esenzione della seconda rata IMU per chi ha subìto perdite importanti e prorogare la moratoria sui mutui in scadenza il 31 dicembre prossimo, prevedendo un allungamento della durata anche dei finanziamenti garantiti dello Stato. Il settore alberghiero ha ancora bisogno del sostegno delle istituzioni: Fratelli d’Italia continuerà a battersi in tutte le sedi per garantire un futuro a milioni di italiani che con il loro prezioso contribuiscono a rendere l’Italia agli occhi dei turisti una delle Nazioni più belle al mondo.

Lo dichiarano Riccardo Zucconi, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Attività produttive, commercio e turismo, e Gianluca Caramanna, responsabile nazionale del Dipartimento Turismo FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,373FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati