Manovra, Nesci (FdI-Ecr): sul tetto al contante inutili e strumentali le polemiche di Pd e Cinque Stelle

“Sul tetto al contante, Pd e Cinque Stelle sono protagonisti di polemiche tanto inutili quanto strumentali”. E’ quanto dichiara in una nota l’eurodeputato di Fratelli d’Italia- Ecr, Denis Nesci, componente della commissione Econ del Parlamento europeo. “Non c’è correlazione tra aumento del limite del contante e diffusione dell’economia sommersa.
Piuttosto si tratta di una misura che va nella direzione di garantire maggior fluidità nelle transazioni quotidiane che riguardano l’economia reale e quindi di stretto consumo. Inoltre, nel contesto del mercato europeo di cui facciamo parte, il tetto al contante ha un senso se ce l’hanno tutti gli Stati membri, mentre in Europa sono previsti diversi tetti al contante e molte nazioni addirittura non lo prevedono, come per esempio Austria e Germania. Infatti, proprio quest’ultima, nel corrente negoziato sulla direttiva e regolamento ‘Anti riciclaggio’ – conclude Nesci – richiede un livello di “limite” al contante (almeno 10 mila euro) ben più alto dell’Italia”.

1 commento

  1. Bene fa’la Germania ad Innalzare il Tetto del Contante ect… Politica EU ingiusta e sempre Pro BANCHE , SIAMO STANCHI DEL LORO STRA DOMINIO… SEMPRE A SVANTAGGIO DEL POPOLO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,066FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati