Manovra, Rampelli: governo da Ue con cappello in mano

Manovra, Rampelli: governo da Ue con cappello in mano Per fare nuovi debiti senza produrre nuova ricchezza Roma, 23 nov. (askanews) – “Sulla manovra il Governo decide di trattare con l’Ue, ma su cosa?”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi. “Sotterrare l’ascia di guerra – chiede – per garantire il reddito di cittadinanza a milioni di inoccupati? Non ci sembra un’idea brillante, l’Europa sarebbe certamente più disponibile se il deficit non fosse prevalentemente consumato dal ‘reddito di cittadinanza’ e allora questa deve essere la partita da giocare a Bruxelles, offrire la conversione di questo strumento di mero assistenzialismo in contributi alle imprese per assumere e formare disoccupati e abbassare le tasse. Questa l’unica ricetta per produrre ricchezza su cui varrebbe la pena inchiodare Juncker e Moscovici”.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,150FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati