Marittimi italiani bloccati in , Cirielli (): “Collaborazione per riportarli a casa”

“Auspico un abbassamento dei toni e una fattiva collaborazione tra la Farnesina, l’Ambasciata d’Italia a Pechino e l’armatore di Napoli Michele Bottiglieri affinchè venga risolta, in tempi rapidi, la questione del cambio di equipaggio a bordo della motonave “Mba Giovanni”, bloccata a largo della da più di un anno”. Lo dichiara il Questore della Camera e membro della Commissione Affari Esteri Edmondo Cirielli (): “Pur apprezzando gli sforzi messi in atto dal ministro Luigi e prendendo atto della posizione espressa, in una nota ufficiale, dal Ministero degli Affari Esteri, ritengo che ognuno dei soggetti coinvolti debba assumersi le proprie responsabilità al fine di consentire ai sedici marittimi di poter toccare terra e di ritornare finalmente dalle loro famiglie. Si evitino, quindi, polemiche che potrebbero ulteriormente paralizzare una situazione già complessa.  Ciascuno faccia la propria parte. In ogni caso – conclude Cirielli – devono essere rafforzate le interlocuzioni con le Autorità cinesi, nell’interesse esclusivo dei nostri connazionali”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,248FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x