Masi (FdI): “Aggressione a ragazza di Ostia per imporre burqa molto grave, si proceda con progetti di sensibilizzazione”

È purtroppo un tema attuale su cui non dobbiamo voltarci dall’altra parte. Anzi dobbiamo fare un serio di sensibilizzazione. Le leggi e la dignità umana vanno rispettati da chiunque. Pene severe per chi si macchia di tali atrocità e pugno di ferro per difendere la dignità di tante donne che hanno tutto il diritto di vivere in libertà, senza avere paura. Per questo proporremo in tutte le sedi progetti che vadano a informare ed educare. Tutte le donne, soprattutto le giovani donne, che si trovano in situazioni del genere devono vedere le istituzioni come un alleato in grado di riportare e sicurezza nelle loro vite. Desta preoccupazione che l’aggressione sia avvenuta anche da parte di un giovane della famiglia, segno evidente della necessità di un intervento per indirizzare le giovani generazioni al rispetto dell’altro. Episodi come quello di Ostia vanno immediatamente denunciati e le vittime devono sentirsi sicure dell’appoggio totale dello Stato. Non dimentichiamo però che fenomeni del genere, anche meno eclatanti a cui assistiamo sempre più spesso, vanno arginati con tutti i mezzi culturali e formativi.

Lo dichiara in una nota l’esponente di  Mariacristina Masi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,394FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati