Media greci: La Turchia aiuta migranti a entrare illegalmente nel Paese.

I media greci hanno pubblicato fotografie che mostrerebbero i servizi di sicurezza turchi al confine che aiutano i ad attraversare la Grecia facendo attenzione alle pattuglie di confine.

Le fotografie, che si dice siano state scattate lungo il fiume Evros al confine greco con la Turchia, mostrano i che attraversano il fiume nel tentativo di raggiungere la Grecia, mentre un veicolo blindato turco osserva da lontano.

Secondo un report del quotidiano greco Proto Thema , le autorità di frontiera turche non erano nella zona per impedire ai di entrare nell’Unione europea, ma erano alla ricerca di pattuglie di confine e agenti dell’agenzia di frontiera dell’UE Frontex.

Il documento afferma che circa 500 migranti tentano di attraversare la Grecia ogni giorno, con dozzine che cercano di attraversare il confine nella regione di Evros. Si dice che circa l’80% dei migranti in arrivo dalla Turchia provenga da Pakistan, Afghanistan e Bangladesh.

La Turchia è stata precedentemente accusata di aiutare i clandestini ad attraversare il confine. A marzo un soldato turco ha ammesso di aiutare i migranti.

All’inizio di questa settimana, il viceministro greco con delega ai migranti e richiedenti asilo Giorgos Koumoutsakos ha avvertito che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan potrebbe minacciare di aprire le porte a un gran numero di migranti nelle prossime settimane poiché le tensioni tra Grecia e Turchia rimangono alte.

L’UE si riunirà alla fine del mese per discutere le possibili sanzioni contro la Turchia per il suo comportamento in aree del Mar Mediterraneo che la Grecia afferma essere una parte della sua zona economica esclusiva (ZEE).

“La leadership turca lancia, quasi quotidianamente, minacce di guerra e rilascia dichiarazioni provocatorie contro la Grecia”, ha detto il portavoce del governo greco Stelios Petsas.

Petsas ha aggiunto: “Rispondiamo con prontezza politica, diplomatica e operativa, determinati a fare tutto il necessario per proteggere i nostri diritti sovrani”.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,177FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati