. Urso (): firmiamo una cambiale in bianco alla Troika

“Il ministro Gualtieri si appresta a firmare una cambiale in bianco alla Troika, dando via libera alla riforma senza che si siano ottenuti quei contrappesi e quelle necessarie contropartite che erano state promesse e concordate in Parlamento. Non vi è la logica di ‘pacchetto’, con il Budget e con l’Unione bancaria, che era condizione assolutamente necessaria. Non sappiamo ancora nulla di certo sul e tanto più sulla riforma del Patto di stabilità, subiamo tutte le condizioni imposte dal ‘blocco del Nord’ e lasciamo che lo strumento diventi da Salva Stati a Salva Banche, proprio quello che serve alla Germania per mettere in sicurezza le sue banche gravate da montagne di derivati che rischiano di travolgere il suo sistema creditizio”.

A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Adolfo Urso, vicepresidente del Copasir, secondo il quale “il non serve più agli Stati ma soltanto alle banche tedesche e nessuno, infatti, si sogna di attivarlo dopo quanto accaduto in Grecia, nemmeno la cosiddetta linea sanitaria viene utilizzata. Infatti, sono passati sei mesi dalla sua istituzione e nessun Paese l’ha voluta attivare. Anzi, in tanti hanno già ipotizzato di trasferire le risorse immobilizzate sul Recovery per farlo partire subito. Dovremmo fare lo stesso anche con il , invece di costruire cappi ideologici per soffocare i Paesi”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,246FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x