Migranti. Ciriani-Rauti (FdI): polemiche Sophia frutto avvelenato Trattato Acquisgrana. Blocco navale unica soluzione a invasione

“La ridda di dichiarazioni sull’Operazione Sophia rappresenta il primo frutto avvelenato dell’accordo franco-tedesco di Aquisgrana, che prevede  una stretta cooperazione tra Francia e Germania sul piano economico, politico e militare fino all’istituzione di un Consiglio franco-tedesco di sicurezza. Per questo, abbiamo chiesto che in Commissione Difesa sia audito il comandante della missione EUNAV for MED ‘Operazione Sophia’, Ammiraglio Credendino, al fine di avere un riscontro  dell’attività svolta. Continuiamo a ribadire che l’unica misura adeguata per fronteggiare l’emergenza sia il blocco navale al largo dalle coste libiche, impedendo le partenze dei barconi dalla Libia. E’ chiaro, però, che l’accordo di Aquisgrana impedisce una ‘soluzione europea’ e, anzi, divide l’Ue in quattro blocchi (baltico, Visegrad, mediterraneo e franco-tedesco) che nei fatti rappresentano la fine dell’idea di Europa per come era stata concepita dai padri fondatori. E rispetto a tutto questo esprime forte preoccupazione in quanto il Governo, al di là delle esternazioni e delle prove muscolari, non sembra in grado di elaborare una strategia che consenta all’Italia di uscire dall’isolamento e di difendere i propri interessi nazionali”. Lo dichiarano il presidente di in Senato, Luca Ciriani, e il capogruppo di in Commissione Difesa, Isabella Rauti.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,968FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x