Migranti in attesa di rimpatrio si ribellano e feriscono carabiniere.

136 views

Atti vandalici e oggetti dati alle fiamme all’interno del cpr di Gradisca d’Isonzo in provincia di Gorizia, dove ieri sera è scoppiata una rivolta ad opera dei migranti trattenuti all’interno della struttura.

Secondo quanto riferisce l’ANSA, un carabiniere tra quelli intervenuti per sedare i disordini è rimasto lievemente contuso, dopo essere stato colpito al capo da un oggetto, forse parte di un plexiglass andato in frantumi. Il militare è stato portato in ospedale. Anche un ospite della struttura sarebbe rimasto lievemente ferito.

Nel corso dei disordini, verificatisi nelle stanze e all’ingresso del cpr, alcuni Migranti hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati. Secondo una ricostruzione, non ci sarebbero stati contatti o colluttazioni tra le persone trattenute nella struttura e le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti, oltre i Carabinieri, anche Polizia, Guardia di finanza, operatori sanitari e vigili del fuoco del Comando provinciale di Gorizia, che hanno spento l’incendio.

La rivolta è stata sedata in breve tempo.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,946FansLike
4,047FollowersFollow

Leggi anche

Il sito proibito da Twitter sulle frodi elettorali negli USA.

Defending The Republic - A difesa della Repubblica si chiama il sito web della campagna legale istituita da Sidney Powell per difendere e proteggere...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Il sito proibito da Twitter sulle frodi elettorali negli USA.

Defending The Republic - A difesa della Repubblica si chiama il sito web della campagna legale istituita da Sidney Powell per difendere e proteggere...

2 milioni di euro da big del tabacco alla Casaleggio, Sansonetti: “scoppia cinquestellopoli”.

“Abbiamo trovato pagamenti per 2 milioni di euro alla Casaleggio da parte della Philip Morris. Nello stesso periodo il Parlamento con l’aiuto del Movimento...

Orbàn: “L’Europa non si sottometta al network di Soros”.

Il Primo Ministro dell'Ungheria, Viktor Orbàn, risponde ad un articolo del finanziere George Soros apparso il 18 novembre scorso sul sito Project Syndicate, in...

Meloni: basta femminicidio e violenze, chiediamo giustizia e tutele per le donne.

I dati delle violenze sulle donne, figli dell’indegna “cultura” della donna sottomessa e del dramma delle violenze domestiche, sono terribili e inaccettabili: 91 i...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x