Migranti, Kelany (FdI): decreto ong necessario a circoscrivere loro attività

“Il decreto serve a circoscrivere le attività delle organizzazioni non governative nell’ambito del diritto internazionale, che non prevede che queste navi possano stazionare nel mediterraneo ed effettuare soccorsi multipli. I una volta soccorsi debbono essere condotti nel cosiddetto “place of safety”, che vuol dire porto più sicuro, non più vicino. E deve essere l’Italia ad indicare alle navi quale sia il porto più sicuro, non solo per la tutela dei migranti, ma anche per la tutela delle nostre esigenze di sicurezza ed ordine pubblico. Lampedusa è un esempio di come i nostri porti del sud siano oppressi da un’ insostenibile pressione migratoria. Non si può pretendere anche di scegliere il porto”. Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Sara Kelany.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,168FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati