Migranti, Procaccini (FdI-ECR): accordo con Albania apre strada a soluzioni strutturali contro trafficanti esseri umani

“L'accordo di cooperazione con l'Albania per allestire strutture di gestione dei flussi migratori in territorio albanese con procedure accelerate, rappresenta una attività innovativa. Un modello da seguire che dimostra come si possa collaborare concretamente sui fenomeni migratori ragionando in una dimensione europea, per consentire alla UE di controllare i suoi confini esterni, evitando che siano i trafficanti di essere umani a decidere chi e quando far arrivare in Europa”.
Lo afferma in una nota il copresidente del gruppo ECR al Parlamento europeo, Nicola Procaccini di Fratelli d'Italia.
“Il protocollo firmato oggi va nella direzione intrapresa dal governo italiano e dal premier di trovare soluzioni strutturali alla questione , dando rilevanza alla dimensione esterna dei confini Ue. Si sposta così il focus da soluzioni tampone, come la semplice redistribuzione dei migranti, a misure più adeguate e strutturali, come il blocco delle partenze irregolari anche attraverso accordi di collaborazione e cooperazione con le nazioni di origine e transito dei migranti. In tal senso, il coinvolgimento di una nazione europea ma extra UEe, come l'Albania, costituisce tassello di notevole importanza anche nell'ottica di quella riunificazione della stessa Ue con gli Stati balcanici cui è necessario tendere”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x