Migranti: Sea Watch, Corte Strasburgo dice no a richiesta sbarco 

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo ha deciso di non concedere la “misura provvisoria” relativamente alla richiesta di sbarco dalla nave Sea Watch 3 sul territorio italiano e di non chiedere dunque alle autorità italiane di far sbarcare i soccorsi in mare e da giorni a bordo della nave, alla quale è stato impedito di entrare nel porto di Lampedusa. Lo ha riferito l’ufficio stampa della Corte. La Corte ha indicato al governo che conta sulle autorità italiane perché continuino a fornire tutta l’assistenza necessaria alle persone a bordo della Sea Watch 3 che sono in una situazione vulnerabile a causa della loro età o delle condizioni di salute.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,719FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati