Milano. De Corato (FdI): solidarietà a poliziotti attaccati, servono presidi fissi dei vigili in città

“Dopo sole 24 ore dall'accoltellamento di un agente fuori dalla Stazione di Lambrate, purtroppo ancora ricoverato in condizioni critiche al Niguarda, questa notte è toccato ad altri poliziotti, a cui esprimo solidarietà, essere attaccati con lanci di pietre e pezzi di marmo da parte di un uomo in evidente stato di alterazione. Sono state 98 le aggressioni ai poliziotti nel 2023 ed adesso due in un solo giorno: si tratta di un fatto gravissimo che ci deve fare riflettere ed intervenire al più presto. I protagonisti di queste spiacevoli situazioni sono molto spesso stranieri, spesso irregolari e pregiudicati. Ancora una volta, il luogo dove è avvenuto il fatto è la zona esterna della Stazione Centrale. Le stazioni milanesi, da anni, sono prese di mira da delinquenti che commettono furti, rapine e aggressioni. Il Governo , fin dal suo insediamento sta facendo il suo ma occorre anche la collaborazione del Comune di Milano: ad intervenire c'è sempre la Polizia di Stato, insieme ai Carabinieri, mai i vigili. Con le Giunte di Centrodestra c'erano invece presidi fissi di vigili, giorno e notte, intorno alle stazioni. Mi chiedo perché ora non ci siano più. Sala continua a scaricare le responsabilità sul Governo invocando più espulsioni, ma dimentica che i suoi alleati di partito e coalizione Majorino e Nahum, fino a qualche settimana fa, chiedevano a gran voce la chiusura del Centro di permanenza per i rimpatri di via Corelli”.

Lo dice Riccardo De Corato, deputato di Fratelli d'Italia, membro della Commissione d'inchiesta alla sulla Sicurezza e sul degrado delle Periferie in Italia ed ex vicesindaco di Milano.  

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x