Milleproroghe: Trancassini (FdI), marchette per parlamentari e niente soldi per i terremotati

“Nel decreto Milleproroghe ci sono innumerevoli elargizioni fatte per soddisfare le esigenze elettorali non solo dei parlamentari ma anche di coloro che sono in campagna elettorale, come quella tentata per la Casa delle donne. Di fronte a questo scempio, l’indignazione per la mancata attenzione nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma è ancora più grande. Tutte le promesse fatte dalla maggioranza ai terremotati vengono archiviate con una banalissima alzata di mano. continuerà a portare avanti le loro istanze e scriveremo a ogni singolo terremotato l’elenco delle marchette che la maggioranza ha fatto con questo decreto perché le Regioni e i Comuni colpiti devono sapere a chi e a che cosa sono stati dati i soldi che non sono stati dati, come chiedeva Fratelli d’Italia, per i terremotati, per il personale, per la proroga della busta paga pesante ecc… Mi auguro, che almeno ora il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si asterrà dal fare passerelle in quelle zone”.

Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,340FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati