mercoledì, Agosto 5, 2020

Belgio: Mohamed e Nour sono tra i nomi più popolari a Bruxelles

Come ogni anno, l’ufficio statistico nazionale belga Statbel ha pubblicato la sua classifica dei nomi più popolari nel paese e per regione. A livello nazionale, il nome più popolare per una ragazza è Olivia e Arthur per un ragazzo, riferisce il media belga L’Avenir . L’agenzia rivela anche la svolta del nome Mohamed, che ormai occupa il decimo posto a livello nazionale, ma anche il secondo posto nella capitale, Bruxelles.

Il primo nome Nour in pole position a Bruxelles

Nel 2019, il primo nome Mohamed è stato dato a 144 bambini nella capitale belga. Viene subito dietro Adam, che è stato dato 145 volte in un anno. A livello nazionale, Mohamed è stato scelto da 357 famiglie. Nel 2018, la stessa agenzia di statistica ha spiegato che il nome Mohamed era il più comune a Bruxelles (13.313), molto più avanti di Jean (7.409) e Mohammed (4.731). Per le bambine, è anche un nome arabo che viene più frequentemente dato nella capitale: Nour, di 113 volte. Inoltre, non meno di quattro nomi di origine araba sono presenti nella top 10 dell’anno 2019 a Bruxelles: oltre a Nour, ci sono infatti Amira, Yasmine e Inaya.

Come in Belgio, il primo nome Mohamed è un successo anche in Francia. Nel 2019, ha anche fatto il suo ingresso nella top 20 dei nomi ufficiali, al 18 ° posto. Durante l’anno passato, 2.500 ragazzini francesi sono stati battezzati con questo nome. Non è stato un record, poiché nel 2014 Mohamed ha avuto la sua massima popolarità con 2.600 nascite. “Nelle famiglie musulmane, è tradizione battezzare il primo ragazzo dei fratelli con il nome del profeta. Mohamed è, inoltre, il primo nome dato ai ragazzi di tutto il mondo “, ha spiegato la coautrice del funzionario di nome, Stéphanie Rapoport.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,710FansLike
3,544FollowersFollow

Leggi anche

Con le leggi “buoniste” la Bibbia diventa illegale.

La parola di Dio istiga all'odio? A chiederselo con un certo grado di preoccupazione sono i vescovi scozzesi alle prese con il disegno di...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Con le leggi “buoniste” la Bibbia diventa illegale.

La parola di Dio istiga all'odio? A chiederselo con un certo grado di preoccupazione sono i vescovi scozzesi alle prese con il disegno di...

Il 4 e 5 agosto ad Anagni la terza edizione del Festival di CulturaIdentita’

Si terra' ad Anagni martedi' 4 e mercoledi' 5 agosto il Festival di CulturaIdentita'. Per la terza edizione della kermesse, intitolata "La citta' dei...

Francia, la cristianofobia è aumentata del 300% in 10 anni. Cresce anche in Europa.

Il numero di incidenti anticristiani registrati ufficialmente in Francia è aumentato del 285 per cento tra il 2008 e il 2019, secondo Ellen Fantini,...

I vescovi statunitensi dichiarano il “Giorno del lutto” per la conversione di Santa Sofia a Moschea

I vescovi cattolici degli Stati Uniti si sono uniti alla Chiesa greco-ortodossa nel proclamare il 24 luglio un giorno di "lutto e manifesto dolore"...