. Ciriani (): basta prese in giro, vari indennizzi per chiusure

si fa portavoce dell’indignazione dei tanti lavoratori del settore turistico montano e chiede che subito siano messe in campo misure tali da far ripartire l’intero comparto. Le migliaia di lavoratori non meritano di continuare ad essere presi in giro. Finora il si è dimostrato inadeguato e incapace nel fronteggiare la che ha colpito l’intero settore turistico, e quello montano è stato il più colpito e trascurato. Beffato ben due volte: a Natale e poi ieri quando è stata negata la riapertura degli impianti sciistici. E alla beffa si aggiunge l’atroce danno di ristori che non sono mai arrivati, bloccati dalle liti di potere e di poltrone che da due mesi impediscono il varo del quinto decreto Ristori. dice basta e chiede il varo di indennizzi e non semplici ristori per un settore che è in ginocchio per colpa di un incapace di programmare l’epidemia, le chiusure e le aperture”.Lo dichiara il capogruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani, aprendo i lavori dell’incontro online organizzato da “Io sto con gli operatori della ”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,351FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x