Morte Rider, Petrucci (FdI): “Nardini riferisca in Commissione, si sta occupando di tutto fuorché dei diritti dei lavoratori!”

Il consigliere regionale ha protocollato una richiesta di audizione dell’assessore regionale. “Vanno rimessi al centro i diritti dei lavoratori. Giani, Bezzini e Nardini si stracciano le vesti ma sono loro che hanno consegnato la sanità toscana a cooperative e dintorni”.

“L’assessore Nardini riferisca in Commissione: si sta occupando di tutto fuorché dei diritti dei lavoratori!”. Lo chiede il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Diego Petrucci, componente della Commissione e Politiche sociali, dopo la morte del rider Sebastian Galassi a Firenze. Petrucci ha protocollato una richiesta di audizione dell’assessore regionale.

“Morire a 26 anni per pochi euro? Non è l’Italia che vogliamo, eppure qualcuno ha prodotto questa situazione! Sono stati disintegrati diritti e salari dei lavoratori conquistati in decenni di battaglie sociali. I rider non hanno garanzie, diritti e tutele, corrono per le città per racimolare qualche misero euro. I big del Partito democratico si stracciano giustamente le vesti per quanto accaduto? Giani, Bezzini e Nardini chiedono regole diverse? Vorrei ricordare loro quello che sta avvenendo nella Toscana consegnata a cooperative e dintorni, che produrranno i necessari risparmi di spesa tagliando però proprio su diritti e salari dei lavoratori -sottolinea Petrucci- Per esempio, trasformando l’infermiere da dipendente pubblico con contratto a tempo indeterminato a “dipendente” a partita di una cooperativa. Così facendo si disintegra la società nel precariato più ingiusto e disgustoso!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,297FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati