Morti sul lavoro. Torselli (FdI): “Via il reddito di cittadinanza, si investa sulla sicurezza”

"Giani riferisca in Aula sull'attuazione del progetto 'LavoroSicuro'"

“In una settimana la nostra Regione avuto cinque morti sul lavoro. Questo massacro deve finire! E’ inutile che la sinistra continui a piangere queste vittime quando continua a buttare milioni di euro nel reddito di cittadinanza. Oggi il ministro Orlando, a Firenze, ha ribadito la bontà del provvedimento. Noi siamo fermamente contrari, il reddito di cittadinanza è una mancetta che produce un circolo vizioso inutile ed ‘economicida’. Per questo proponiamo di investire i fondi del reddito di cittadinanza nella sicurezza sui luoghi di lavoro. Questa tragedia quotidiana necessita di risposte concrete, non bastano le frasi di circostanza.
Inoltre, ci chiediamo se la nostra Regione stia facendo abbastanza in questo settore, per questo chiediamo al Governatore Giani di rendere conto in Consiglio sull’attuazione del progetto ‘ Sicuro’ e di avviare un monitoraggio più stringente sull’attività di controllo delle Asl. Occorre investire sempre di più nella prevenzione e nei controlli sui luoghi di lavoro. Dobbiamo fermare questa strage, lavorare è un diritto così come lavorare in sicurezza”. Lo dichiara Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia nel Consiglio regionale toscano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,768FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati