Mozambico, Delmastro (FdI): Farnesina usi risorse fondo tutela cristiani per ricostruire missione comboniana

“A pochi mesi dai tragici fatti di Haiti, resta ancora lo sgomento per l’ennesimo brutale attentato jihadista che, la scorsa notte, ha colpito la missione cattolica comboniana di Chipene, in Mozambico, dove ha trovato la morte suor Maria De Coppi, esempio di coraggio e di sacrificio che contrappone la virtù dell’operosità in terre lontane alla politica dell’accoglienza indiscriminata. La persecuzione dei cristiani del mondo è la più truculenta e sanguinosa delle persecuzioni moderne, ma è anche la più taciuta e la meno difesa. Per questo occorre invertire la rotta. La Farnesina usi le risorse del Fondo per la tutela della libertà religiosa dei cristiani nel mondo, frutto del dell’Intergruppo parlamentare che mi onoro di presiedere, per ricostruire immediatamente la chiesa, il villaggio e l’ospedale della Missione comboniana di Chipene, andati distrutti nel corso dell’attacco jihadista. L’Italia onori il sacrificio di suor Maria aiutando la comunità cristiana locale a non smettere di costruire il proprio futuro nella pace”.
Lo dichiara in una nota Andrea Delmastro delle Vedove, Capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Esteri alla Camera e Presidente dell’Intergruppo parlamentare per la tutela della libertà religiosa dei cristiani nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,698FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati