Nadef, Castelli (FdI): stella polare è l’interesse nazionale

“Questo periodo, che è il più difficile della storia repubblicana, richiede prudenza, realismo e capacità di monitorare le evoluzioni del quadro che siamo chiamati a governare. Essere prudenti non vuol dire essere rinunciatari ma, al contrario, essere capaci di guardare avanti. La stella polare che orienta la nostra azione è rappresentata dall’interesse nazionale. Oggi l’interesse nazionale richiede l’approccio che il Presidente del Consiglio ha riservato alla nota di aggiornamento”.
Lo afferma in aula in dichiarazione di voto sulla risoluzione sulla Nadef il senatore di Fratelli d’Italia Guido Castelli.
“Gli stessi che ci accusavano di voler portare l’Italia alla bancarotta – sottolinea Castelli – oggi ci accusano, ci contestano lo scrupolo con cui stiamo confezionando la prossima manovra. La politica è l’arte di avvicinare il possibile al desiderabile e questo avvicinamento impone il rispetto delle priorità nazionale. Tra queste la tutela di famiglie e imprese merita il primo posto”.
“Questo è un governo politico – conclude Castelli – e quindi gli obiettivi che noi ci prefiggiamo di conseguire sono traguardati nei cinque anni che ci aspettano e in cui intendiamo raggiungere ciò che abbiamo proposto agli italiani, cercando di attualizzare volta per volta quello che accade in Italia anche in relazione al Pnrr, i cui esiti e prime applicazioni non sono indifferenti ai ragionamenti su come e cosa è possibile fare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,148FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati