“Se c’è qualcuno di più ridicolo dei grillini che parlano di onestà con amministratori locali indagati e in galera, c’è solo il che parla di giustizia e tramite il vicesegretario De Micheli chiede a Fratelli d’Italia di trarre ‘immediate conseguenze politiche’ sul caso Caruso. Evidentemente alla De Micheli nessuno ha fatto leggere la tempestiva e netta presa di posizione del nostro presidente , che ha sollevato Caruso da ogni incarico e ha detto che non può più essere membro di Fratelli d’Italia. Il , Zingaretti e tutta la classe dirigente del ci dicano piuttosto con chiarezza – come dice la De Micheli – quali sono le ‘conseguenze politiche’ che traggono dal caso Lotti”.  Lo afferma il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d’Italia, Giovanni Donzelli.