Arianna Meloni demolisce Sergio Rizzo e le sue squallide insinuazioni

Arianna risponde con un post su Facebook a Sergio Rizzo che oggi su Repubblica la chiama in causa in un articolo zeppo di squallide insinuazioni.

Ecco la risposta di Arianna

LA SORELLA DI SI CHIAMA ARIANNA E FA POLITICA DAL 1993…
Oggi mi sono svegliata e ancora una volta ho letto il mio nome su Repubblica, inserita tra i raccomandati della politica perché “sorella di” e “consorte di”. Bene…. Oggi però due cose le voglio scrivere anche io. Ho cominciato a lavorare a 17 anni, perché a casa avevamo grossi problemi economici. Per questo motivo ho frequentato una scuola serale e mi sono presentata all’esame di maturità da sola.
Senza nemmeno un istituto privato alle spalle, ho pagato il mio bollettino alla posta per la tassa d’esame e mi sono presentata al Liceo Mamiani, senza nessuno ad accompagnarmi né a tenermi la mano. Ho fatto mille lavori: baby sitter, commessa, barman, promoter in vari supermercati, segretaria, magazziniera (nel magazzino dove ho lavorato per 4 anni all’età di 18 anni, c’erano solo uomini e non era proprio un ambientino tenero…. ).
Faccio politica, a prescindere dalle parentele, dal 1993 e non ho mai avuto bisogno di essere raccomandata da alcuno, né da mia sorella né da mio marito. Ho cominciato a lavorare in Regione Lazio nel 2000, non certo grazie a mia sorella che era ancora molto lontana dai ruoli attuali e tanto meno grazie al mio “consorte” con il quale eravamo all’inizio della nostra storia e all’epoca non ricopriva incarichi politici di peso. Grazie a loro, forse, avrei potuto ottenere la stabilizzazione, come avrebbero fatto molti altri nella mia stessa situazione. Io ho preferito di no, e credo di essere, attualmente, il più longevo contratto precario di tutta la Regione Lazio. Sono in Regione da circa 20 anni perché, credo, so fare bene il mio lavoro.
Quello che invece vorrei chiedere al dott. Rizzo, il “fustigatore dei privilegiati”, è se nella sua famiglia ci siano persone che possano vantare un percorso di vita e di come il mio o se invece i suoi figli e lui stesso abbiano avuto altre opportunità professionali, come ad esempio una famiglia che ti paghi gli studi, che possa aiutarti nel tuo percorso di vita. Per quanto mi riguarda ho fatto tutto da sola, senza aiuti e senza raccomandazioni. Rizzo vuole sapere cosa succederà con il taglio dei parlamentari? Beh per quanto mi riguarda non succederà proprio niente, continuerò a lavorare dove sono perché sono brava e mia sorella continuerà a fare ciò che fa perché attualmente è forse il parlamentare più bravo che ci sia.
Entrambe abbiamo fatto tutto da sole, e per questo possiamo girare a testa alta. Noi….
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

4 Commenti

  1. Grande Arianna non ti devi giustificare difronte a questi pezzenti leccaculo che mangiano gli avanzi dei padroni se non vanno ai cani. Chi ti conosce sa quanto vali sa quanto lavori e sa che la tua disponibilità è infinita . Io mi vanto di averti conosciuto e so che non hai assolutamente bisogno di confrontarti con chi vive nella cacca. E a quel Rizzo dedicò io per te un bel …ma v’affanculo. Ciao Arianna

  2. Grande Arianna , hanno paura e purtroppo per loro non sanno far altro che tentare di infangare chi non la pensa come loro . Continua a far sana politica insieme a tua sorella e al tuo consorte , chi critica è per paura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,177FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati