Immigrazione, Meloni: proposta a omologo francese è detto con altre parole, buongiorno sinistra italiana

«E alla fine, dopo anni di propaganda immigrazionista, a seguito dell’attentato di Nizza e della (giusta) irritazione francese ed europea, il italiano si affanna a promettere un cambio di rotta sul controllo delle frontiere. Ultimo in ordine di tempo il ministro dell’Interno ha annunciato al suo omologo francese la volontà di attivare “il posizionamento di assetti navali o aerei che possano avvertire le autorità tunisine di eventuali partenze da quei territori in modo che possano intervenire in autonomia nelle loro acque territoriali”. Sembra una buona idea, no? Potremmo anche dirlo con altre parole: “ al largo delle africane, in accordo con le autorità locali, per fermare la partenza dei barconi”. Buongiorno sinistra italiana. Fratelli d’Italia lo dice da anni e anni, spiegando che se l’Italia non controlla i propri confini rischia di essere buttata fuori da Schengen. È quello che purtroppo sta accadendo, con gli Stati europei che ripristinano i controlli alla frontiera con l’Italia. Se il vuole veramente cominciare a contrastare l’immigrazione illegale di massa, non si sforzi a cercare soluzioni sconosciute alla sinistra e ai grillini, può semplicemente applicare le storiche proposte di Fratelli d’Italia. Sono già pronte».

Lo scrive su il presidente di Fratelli d’Italia, .

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,372FansLike
5,872FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x