Olbia: Pellegrino (FdI), “Atto vandalico è inaccettabile campagna d’odio contro Giorgia”

“Quanto accaduto ad Olbia è inaccettabile. Oltre agli insulti alle Istituzioni e al danneggiamento dei muri di proprietà private, le militanti del movimento tranfemminista sardo “Pride Infogau” si sono dilettante a strappare e ballare sui manifesti elettorali di Fratelli d’Italia, sui quali era presente la foto del nostro leader Giorgia Meloni. Dopo hanno caricato su Instagram e TikTok la loro bravata come fosse un trofeo, contribuendo ad accelerare una vera e propria campagna diffamatoria e di odio nei confronti della leader di FdI. A Giorgia, donna innanzitutto e unico leader di partito donna in Italia, non posso che esprimere la mia solidarietà. Mi aspetto che le paladine dei diritti della sinistra, in corsa per il Parlamento facciano altrettanto e, soprattutto, che condannino senza esitazione alcuna il vile atto vandalico. Non si può parlare di difesa dei diritti quando nei fatti si dimostra di essere contro la libertà di espressione” – È quanto ha dichiarato Cinzia Pellegrino, candidata di Fratelli d’Italia nel collegio plurinominale Lazio 2 e Coordinatore Nazionale del Dipartimento Tutela Vittime di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,771FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati